• Un esercizio per tenere a bada paure e preoccupazioni

    Nei nostri discorsi quotidiani tendiamo a confondere paure e preoccupazioni e consideriamo i due concetti come sinonimi intercambiabili. Ad esempio, se dico “ho paura di arrivare tardi” non sto esprimendo davvero una paura, piuttosto una preoccupazione basata su un dato oggettivo. Se temo di arrivare tardi forse è perché, facendo una valutazione dell’orario, del tempo

    Continua a leggere