Chi siamo

Accademia della Felicità è una società di coaching e formazione ideata da Marco Bonora* nel marzo del 2011.

È stata infatti sua l’idea di aprire in Italia una scuola di coaching che si ispirasse alla School of Life di Londra e avesse un approccio alla crescita personale alla portata di tutti, sia dal punto di vista economico che da quello metodologico. Marco ha quindi chiesto a Francesca Zampone di condividere con lui quest’avventura, e insieme hanno dato vita ad ADF.

In ADF creiamo per i nostri clienti gli strumenti pratici necessari a realizzarsi, in ambito personale e professionale.

Il coaching è la tecnica attraverso la quale insegniamo le strategie per individuare le proprie potenzialità, definire i propri obiettivi e realizzarli.

I nostri valori:

PRAGMATISMO – Offriamo soluzioni pratiche e strumenti concreti

ACCESSIBILITÀ – Rendiamo il coaching accessibile a tutti, non solo ai manager

ALTRUISMO – Nei percorsi individuali e durante i workshop non ci risparmiamo

COMPETENZA – I nostri coach e docenti sono in formazione continua

INNOVAZIONE – Sviluppiamo strumenti e modalità di insegnamento originali

 

Per far entrare in contatto le persone con i loro desideri abbiamo studiato una serie di soluzioni che si possono adattare davvero a chiunque: incontri individuali, workshop, eventi, corsi online, il percorso professionalizzante del Master in Coaching.

Marco Bonora nell’estate del 2017 ha lasciato ADF per affrontare – in perfetta sintonia con il tema del cambiamento e dell’uscita dalla comfort zone spesso insegnato in ADF – nuovi progetti di vita e professionali.

Francesca ZamponeFrancesca Zampone

A 27 anni ero una dei tanti commerciali di una grande società informatica, a 31 coordinavo 55 venditori in una grande banca internazionale, a 32 ho cercato da sola le risposte a una serie di domande che avevo sul senso del mio lavoro e ho trovato il coaching.

A 34 anni sono passata dalle Vendite alle Risorse Umane e ho fatto carriera fino a diventare il Responsabile Risorse Umane della mia casa discografica del cuore.

Tra il 2008 ed il 2009 ho girato per il mondo (da Miami alla Francia passando per l’Inghilterra) ad implementare come consulente progetti di risorse umane legati al Change Management e al Diversity Management. E’ qui che mi sono appassionata di Leadership al Femminile e che mi sono specializzata nel coaching del “Talento al Femminile”.

Nel 2011 sono stata chiamata da Marco Bonora per contribuire alla fondazione di Accademia della Felicità.

Negli ultimi anni mi sono specializzata in coaching delle relazioni e ho sviluppato un sito dedicato alle mie attività personali: www.francescazampone.com

Ho 48 anni, vivo e lavoro a Milano, ma Londra è la mia città del cuore.
Sono appassionata di comportamento umano, musica, letteratura, cinema.

Irene Facci

Sono nata nel 1976 a Mantova, quando Mantova era poco glamour e popolata solo da nebbia e zanzare. Dopo la laurea ho lavorato in diversi ambiti legati all’IT e alle relazioni con la clientela e i dipendenti. Nel 2013 sono stata nominata responsabile del Front Office interno di una nota azienda del servizio pubblico, e in tale contesto ho avuto modo di ideare e sviluppare diversi progetti legati all’innovazione organizzativa e alla formazione.

Mi sono appassionata a questi temi e ho deciso di integrare le conoscenze maturate con le teorie della Psicologia Positiva, apprese grazie ad un corso di specializzazione presso la Pennsylvania University, e con gli strumenti del coaching, che ho avuto modo di apprendere grazie al Master frequentato nel 2015/16 presso Accademia della Felicità.

Ho scelto quindi, nel 2017, di diventare socia di Accademia per offrire ai miei coachee e alle aziende il capitale così accumulato.

 In parallelo, ho riscoperto un’antica passione mai sopita, quella per la scrittura.

Ho scritto il primo racconto all’età di sei anni, ma all’epoca non sono riuscita a controbattere efficacemente a mia madre che criticava l’assenza della punteggiatura, e per molto tempo ho scritto solo le liste della spesa. Ci sono voluti trent’anni e un Master in Coaching per riprendere in mano la penna e dare il nome giusto alla mia passione: talento.

 Nel 2017 è uscito il mio primo romanzo, “Alla rivoluzione in tram”, per Ofelia Editrice. Ora so cosa significa felice come un bambino.

Francesca Saracino chi siamoFrancesca Saracino

Milanese per nascita, biologa per passione, viaggiatrice per indole, sono da sempre interessata a capire come funzionano la vita e la mente e a mettere a disposizione degli altri tutto ciò che imparo, leggo o scrivo. Ho frequentato il mondo accademico per dieci anni, durante i quali ho tenuto lezioni, passato ore in un laboratorio, condiviso la mia passione e insegnato a fare ricerca. Insomma, mi sono divertita un bel po’. Sono poi passata al mondo farmaceutico per altri dieci anni, passando da un’azienda italiana ad altre multinazionali: ho imparato direttamente sul campo come si lavora e si vive nelle aziende di oggi.

Nel 2015 ho cominciato a riflettere sul senso di quello che stavo facendo e nel 2016/2017 ho frequentato il Master in Coaching di ADF: l’esperienza più (tras)formativa in assoluto che abbia mai vissuto. Ho lasciato l’azienda e ho deciso di diventare una coach professionista, per accompagnare altre persone lungo la strada della realizzazione dei propri sogni e dei propri obiettivi.

Viaggio ancora molto, adoro ascoltare storie e raccontarle, non mi sono ancora stancata di studiare la vita e la mente, mi piacerebbe che ognuno si svegliasse con un sorriso al mattino.

Linda GerliniLinda Gerlini

Milanese per nascita e scelta, dopo la laurea in Scienze dell’Informazione ho iniziato la mia carriera professionale in una importante Società di Consulenza come responsabile di progetti di revisione dei processi aziendali e di sistemi IT.

Nel 2000 sono entrata in una grande azienda di Telecomunicazioni, esperienza terminata nel 2017 durante la quale ho ricoperti diversi ruoli in differenti aree aziendali, lavorando su progetti di implementazione di sistemi IT, sulla revisione dei processi aziendali, in particolare i processi HR. All’interno di questa funzione ho lavorato sull’organizzazione e amministrazione del personale e su progetti di formazione sulle nuove professioni digitali richieste dal mercato del lavoro.

Nel 2017 ho frequentato il Master in Coaching, ma il mio incontro con Accademia risale al 2013 e ha coinciso con un periodo di profonda trasformazione personale e che mi ha portato a concludere che la vita vada vissuta con leggerezza, armonia e soprattutto col sorriso. Questo percorso mi ha spinto ad entrare come Socia in Accademia per portare il mio contributo alla trasformazione delle persone sia a livello personale che aziendale.

I musical, le buone letture e camminare sono parte della mia vita, ma più di tutto amo la fotografia che ritengo uno strumento importate di crescita personale oltre che di racconto di vita.

Se devo pensare ad una frase che mi rappresenti mi viene sempre in mente un proverbio giapponese: “Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo, ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo”.

Sabrina CorsiniSabrina Corsini

Torinese, classe ’71, sono appassionata di cultura anglosassone, viaggi e arte. Da anni collaboro come Private Banker con un prestigioso istituto bancario italiano, e seguo clienti nell’area compresa traTorino e Milano.

Socia finanziatrice “storica” di Accademia della Felicità, ho frequentato il Master in Coaching e attualmente sono impegnata nel percorso di tirocinio professionalizzante. I miei principali interessi come coach sono il rapporto col denaro e quello con il cibo: si tratta evidentemente di temi molto personali, da sviluppare in percorsi individuali di coaching, ma che hanno spesso riflessi molto importanti sul benessere dei dipendenti e sulle loro relazioni all’interno dell’azienda.

Credo che la formazione continua e il coaching siano strumenti indispensabili per chi si occupa di vendita, e cerco quotidianamente di integrarli nella mia professione di Consulente Finanziario.

Angela SalvatoreAngela Salvatore

La mia vita è un’entusiasmante camminata sul filo, alla ricerca dell’equilibrio tra la mia anima creativa e la mia parte più rigorosa, senza perdere mai di vista l’obiettivo dell’eccellenza.A sedici anni ho intrapreso il mio percorso nel teatro studiando e lavorando con artisti che hanno scritto la storia (uno fra tutti Luca Ronconi).

Laureata in Storia del cinema, negli anni sono stata attrice, regista e autrice teatrale, ho condotto inoltre numerosi laboratori per adulti e bambini.
Qualche anno più tardi sono entrata in azienda, dove mi sono occupata a lungo di Communication e di Human Resources, per approdare infine nel mondo dell’Information Technology. Attualmente sono responsabile di progetti internazionali in ambito di Intranet Business Application per una multinazionale.

Dal 2015 sono PMP® (Project Management Professional) certificato presso il Project Management Institute.

Nel 2016 ho frequentato il Master in Coaching di Accademia della Felicità: il coaching rappresenta il fil rouge della mia variegata esperienza, fatta di scrittura, teatro, conoscenza dei processi aziendali, il tutto all’insegna di un orientamento tenace e positivo ai risultati.
Sono coach abilitato, ho 47 anni, vivo a Torino e la mia passione sono  le storie e l’arte del raccontarle. Amo i viaggi, la letteratura e il cinema.

Micaela Terzi sitoMicaela Terzi

Per 10 anni sono stata quella che viene definita una “startupper seriale”, poi sono diventata Business Coach per aiutare le persone a realizzare i loro progetti e trasformare le loro idee in imprese.

Per 10 anni ho lavorato nell’ambito delle Smart City fondando e gestendo due startup tecnologiche e nel 2013 sono stata selezionata per partecipare al BGI – Building Global Innovators del MIT di Boston. I bootcamp previsti da questo programma – prima all’Università di Lisbona e poi a Cambridge – sono stata l’occasione per approfondire la mia conoscenza del mondo delle startup, dell’innovazione, e del marketing e mi hanno permesso di acquisire maggiori competenze in ambito business. Il Master in Coaching di Accademia della Felicità ha completato la mia formazione.

Oggi mi dedico completamente ad aiutare le persone che vogliono mettersi in proprio, stimolandole a trovare soluzioni più originali e innovative per costruire business di successo.

Dal 2016 collaboro con Accademia della Felicità in qualità di Business Coach, e lavoro come consulente di privati e aziende sviluppando percorsi di coaching e formativi su diversi temi come fare impresa, marketing e comunicazione, personal branding e storytelling, time management e pianificazione. Tra gli strumenti che utilizzo per stimolare crescita e innovazione ci sono la scrittura e il journaling, che permettono di attivare la creatività e trovare soluzioni originali sia in ambito business che in quello dell’efficacia personale.

Margaret CapozziMargaret Capozzi

Appartengo al mare cristallino del Sud Italia, ma Milano mi ha adottata da qualche anno. Ed appartengo alla musica jazz, perché per me è l’espressione del tempo. Non posso fare a meno della cioccolata, mi piace ridere, e ritengo fondamentale confrontarmi continuamente con tutto ciò che è altro da me, per costruire e non smettere mai di imparare.

Ho 39 anni, nel 2004 ho conseguito a Bari la Laurea in Letteratura Teatrale Italiana e, subito dopo, il Master in Risorse Umane e Organizzazione ISTUD. Nel 2017 ho frequentato il Master in Coaching di Accademia della Felicità.

Da quindici anni mi occupo di HR ed oggi faccio l’Head Hunter, che in italiano suona “cacciatore di teste”, benché io preferisca definirmi “scopritore di talenti”: sono certa, infatti, che ciascuno di noi abbia le potenzialità per fare tutto ciò che desidera, e mi piace l’idea di aiutare l’altro da me a tirarle fuori dal cassetto.

Laura PandolfiLaura Pandolfi

Laureata in architettura con una tesi sulla partecipazione degli abitanti alla costruzione di un progetto urbano, la mia inclinazione è sempre stata l’osservazione delle persone e la loro relazione con il contesto in cui vivono.

Sono milanese di nascita e legnanese di adozione, ho una lunga esperienza come project manager in progetti di sviluppo locale, ai quali mi sono dedicata più come una missione che come un’attività professionale.

Oggi mi occupo di orientamento all’autoimprenditorialità in un’agenzia per il lavoro, seguendo le persone che decidono di mettersi in proprio, un’attività in cui giorno dopo giorno imparo qualcosa da chi, tra paure ed entusiasmi, decide di fare il grande salto.

Mi appassiono molto in generale alle cose che nel tempo ho assunto come le mie preferite: i viaggi in cammino, ma anche quelli nelle grandi città, la fotografia, la vela e le persone, soggetti che non smettono mai di stupirmi.

Nel 2017 mi sono iscritta al Master in Coaching di AdF, per perfezionare la mia attività di orientatrice.

È stato molto di più; l’occasione per una riflessione profonda sulla mia crescita personale, che mi ha portato a voler diventare coach.