Persegui il tuo personale modello di successo

Uno degli obiettivi ricorrenti durante i percorsi di coaching è avere successo. Per ognuno dei miei clienti il concetto di successo si declina in modo differente. Per qualcuno il successo è ottenere quella promozione tanto inseguita e ricoprire finalmente una posizione dirigenziale in azienda. Per qualcun altro è lasciare il posto fisso e avere il coraggio di mettersi in proprio. Per altri ancora è avere più tempo da dedicare a quelle passioni senza le quali la vita non avrebbe lo stesso sapore. Potrei continuare la lista. Una cosa è certa: se vuoi avere successo, parti dal chiarire cosa vuol dire per te questo concetto nell’economia della tua esistenza, in questo momento.

Stai perseguendo il modello di successo di qualcun altro?

Potresti pensare di sapere esattamente cosa la parola successo significa per te. Ti assicuro che non è così immediato. Molto spesso cerchiamo di raggiungere un successo che ci viene imposto come tale dalla società: è il modello di successo di qualcun altro, che noi prendiamo per buono, senza metterlo in discussione. Le vere domande, quelle che stanno alla base del concetto stesso di successo, sono:

  • Di cosa ho davvero bisogno?
  • Cosa voglio davvero?
  • Cosa mi rende davvero felice?

In quel “davvero” c’è la chiave per smettere di raccontarci bugie e metterci di fronte a noi stessi. Ho lavorato con persone che avevano tutto – fama, soldi, auto di lusso, case al mare, stipendi da capogiro – e tuttavia non si sentivano appagate. Anzi, sentivano di aver fallito. Per formulare la tua definizione di successo, prova a seguire questi criteri:

  • Coerenza: vivi in modo coerente con i tuoi valori?
  • Focus: ti impegni al massimo per raggiungere gli obiettivi che ti stanno a cuore?
  • Fiducia in te stesso: riesci ad andare per la tua strada, anche se hai paura o commetti un errore?

Le azioni da compiere per perseguire il tuo personale modello di successo

Quando hai chiaro chi sei e cosa vuoi, non hai bisogno di paragonarti agli altri e prendere in prestito il loro concetto di successo ma puoi radicarti nel tuo Io Autentico e perseguire un modello del tutto personale di successo. Voglio suggerirti alcune semplici azioni per aiutarti in questo processo.

  • Definisci i tuoi valori. Cosa è importante per te? Quali sono i tuoi valori fondanti? Se chiarisci questo punto, smetterai di procedere senza una meta, di andare per tentativi o di guardare fuori di te in cerca di conferme. I valori ti guidano nel definire i tuoi obiettivi, in tutti i campi della vita. Comincia da una semplice lista e non giudicarla. Per esempio, se uno dei tuoi valori è la ricchezza, perché dovresti vergognartene?
  • Impara dagli errori. Molte persone pensano che il successo equivalga a essere dei vincitori in ogni circostanza. Questa convinzione non lascia spazio agli errori, che sono una tappa fondamentale della via verso il successo. È dagli errori che capiamo cosa funziona e cosa no. Essere vincitori significa continuare a imparare per tutta la vita. Se ci mettiamo in quest’ottica, arriveremo molto prima a destinazione perché non avremo la tentazione di arrenderci al primo intoppo.
  • Impegnati tutti i giorni. Diventare bravi in qualcosa, qualunque cosa, non è una questione di genio ma di esercizio. Se hai un obiettivo sfidante e vuoi avere successo, dedicati venti minuti o mezz’ora al giorno ad affinare le capacità che ti servono per raggiungerlo.
  • Corri dei rischi (calcolati). Non è possibile arrivare dove vuoi se non sei pronto a correre dei rischi. I rischi non sono per forza dei salti nel buio. Se fai una ragionata valutazione della tua situazione, puoi fare in modo che i rischi ti portino ad avere successo. Per esempio, correre un rischio calcolato potrebbe significare fare un master che ti impegna un weekend al mese per acquisire delle competenze che ti serviranno a cambiare lavoro. Oppure fare attività di networking per avere un quadro più chiaro della direzione che vuoi prendere. A volte i rischi possono essere di maggiore entità, come decidere di lasciare il lavoro per seguire un corso professionalizzante a tempo pieno. In questi casi, devi tenere presente una serie di fattori: i soldi che hai da parte e come sostenerti economicamente, le persone coinvolte nella tua decisione, la possibilità di fare un downshifting. Se valuti tutto nel migliore dei modi, tutti i rischi possono essere calcolati.
  • Impara dalle persone di successo (e chiedi loro consiglio). Domandati se conosci qualcuno che abbia già intrapreso con successo la strada che vuoi percorrere tu. Chiedi loro consiglio. In che modo si sono organizzate? Quale strategia hanno messo in atto? Quali rinunce ha comportato la loro scelta? Imparare dalle persone che ci sono già passate ti consentirà di imparare anche dagli errori e dalle esperienze di quelle persone.
  • Spacchetta gli obiettivi ambiziosi in obiettivi più piccoli. Qualunque sia l’ambito in cui vuoi avere successo, per prima cosa devi essere capace di avere una visione, ossia di immaginare come sarà il tuo sogno realizzato e come ti sentirai. A questa fase devono seguire degli step pratici, che servono sia a definire nel dettaglio il tuo sogno, trasformandolo in progetto, sia a evitare il senso di sopraffazione che ogni obiettivo ambizioso porta con sé. Ecco perché è importante suddividere l’obiettivo finale in tanti piccoli passi che ti condurranno, un giorno alla volta, dove vuoi.
  • Fai delle pause creative. Ossessionarti sui tuoi obiettivi ti servirà a poco. Il tuo cervello ha bisogno di fare delle pause, di riposare. E se le pause sono creative, ancora meglio. Dai sfogo alle tue passioni, non sacrificare il tempo per te pensando che sia tempo perso che potresti impiegare meglio nel tuo progetto. Devi essere in grado di nutrire la tua creatività per affrontare con sguardo innovativo le difficoltà che incontrerai lungo la strada.

Ti sembra tutto molto complicato? Lo capisco: è un viaggio impegnativo ma può essere più produttivo se lo condividi con una persona che possa farti da guida e aiutarti a superare i momenti in cui ti senti in stallo. I percorsi di coaching servono a riprendere in mano la tua vita facendo affidamento sulle risorse interiori che possiedi. Dai un’occhiata ai nostri percorsi di coaching e mettiti in viaggio con uno dei coach di AdF.

Francesca Zampone

Autore: Francesca Zampone

Nel 2011 sono stata chiamata da Marco Bonora per contribuire alla fondazione di Accademia della Felicità. Sono Coach dal 2005 e mi occupo di Career Coaching e Talent Management dallo stesso anno. Mi sono occupata a lungo di Diversity e Change Management in ambito risorse umane fino a diventare la responsabile risorse umane della mia casa discografica del cuore. Negli ultimi anni mi sono specializzata in Coaching delle relazioni e ho sviluppato un sito dedicato alle mie attività personali: www.francescazampone.com. Vivo e lavoro a Milano, ma Londra è la mia città del cuore. Sono appassionata di comportamento umano, musica, letteratura, cinema.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.