La nuova sede di Accademia della Felicità

Ieri sono arrivata alla nostra nuova sede di mattina, la via brulicava di persone: tram/caffè/supermercati/ negozi/ attività varie, è un pezzo del centro questo che ha conservato un po’ dello spirito della Gran Milan di tanti decenni fa, mi veniva in mente Scerbanenco e le sue signore che attraversavano in macchina i bastioni. Fuori dalla metropolitana c’è l’edicola, di fronte la farmacia, tanti bar, un’erboristeria, via Orti piena di bistrot, bar, ristoranti, il teatro Carcano, una bella panetteria…in pochi minuti mi sono sentita a casa. Il nostro ingresso è sontuoso, importante, da palazzo di famiglia, il custode è giovane, gentile, disponibile, procedo nel cortile e sulla destra c’è la porta a vetri del nostro ufficio.

Entro e i lavori di ogni genere fervono, organizziamo le priorità, le cose da fare – nel pomeriggio vedo già delle persone! – poi andiamo a berci un caffè e siamo entrambi visibilmente soddisfatti. Per noi ieri è stato un grande giorno, perché è quasi un anno che lavoriamo a questo progetto, perché nel frattempo ci sono state occasioni perse, delusioni, qualche disfacimento fisico e morale, ma ce l’abbiamo fatta siamo arrivati qui: un ufficio grande bello e luminoso in Porta Romana a 50 mt dalla metropolitana e in uno dei palazzi più belli del Corso. Questo sta succedendo a una azienda che si occupa di Felicità, che è nata negli anni di crisi più nera e che è rimasta – sempre più forte – fino adesso. Oggi non possiamo che essere soddisfatti.

Abbiamo sistemato le stanze, finalmente sono circondata dai miei amati libri, lo spazio è luminoso, capace, l’energia è circolare, giusta. Il mio studio di coaching è un sogno che diventa realtà, non so quante volte l’ho “visto” dal 2011 ad oggi ed eccolo qui: la luce, le finestre, la chaise longue, il bianco, le scatole, i colori. Sono io. La Stanza Blu è un po’ da rivista, c’è una finestra spettacolare, la parete di un blu perfetto la incornicia, la poltrona è in piena luce, i miei libri gialli spiccano sul nero degli scaffali, il cactus del Socio è perfetto per l’ambiente, sotto alla finestra faremo una piccola “serra”. Lo spazio per lavorare e fare i corsi è molto vasto, illuminato da più punti e anche da un soffitto parzialmente vetrato, la luce è ovunque.

Bello vero?

Bello.

Potete venire a trovarci quando volete siamo in Corso di Porta Romana al 100, la Stanza Blu la affittiamo volentieri per coaching, consulenze e piccoli gruppi (fino a 6 persone stanno comode) mandateci una mail a info@accademiafelicita.it per le quotazioni.

Finalmente i nostri libri e giornali sono ancora a disposizione di tutti per la consultazione e il caffè della nostra famosa Nespresso multigusto scorre a fiumi. Vi aspettiamo!

Autore: Marco Bonora

Introverso, ingombrante, risvegliato a 40anni da coma lavorativo cerca disperatamente persone appassionate di qualsiasi cosa. Offro ironia caustica, soluzione problemi, creatività, cucina gourmande e musica indie/alternative. Astenersi perditempo

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *