COSE CHE ABBIAMO IMPARATO IN 10 MESI/FRANCESCA

– che non è il settore che definisce le persone (traduzione: ambiguità, egoismo a volte pura disonestà regnano anche nel mondo di chi si occupa di formazione e crescita personale)

– che trovare dei bravi collaboratori (non mi riferisco ai partner formativi) potrebbe essere un’impresa impossibile

– che non è detto che ci si debba fidare (professionalmente) di qualcuno solo perchè è stato un buon amico in passato

– che a fronte della tua generosità innata c’è chi si sente autorizzato a prendere senza porsi il minimo dubbio

– che si può vivere e stare bene con MOLTO meno (qui parlo di soldi)

– che quando fai quello che ami lavorare tanto o nei week end DAVVERO non ti pesa

– che costruirsi la propria agenda di impegni è impagabile

– che non avere il Monday blues è un ricordo dei…20 anni?

– che proprio perchè quello che stai facendo è totalizzante bisogna stare attenti a non farsi cannibalizzare tutti i giorni e tutte le notti dal pensiero del lavoro

– che i problemi e le preoccupazioni ci sono e ci saranno ma possono essere affrontate in due modi: 1. tirando fuori tutte le paure, i disagi, la rabbia e le disavventure vissute dai 7 anni in poi; 2. con una calma zen che neanche Buddha, il Dalai Lama e San Francesco. Il problema è lo stesso, se viene affrontato nel modo 2 si risolve più velocemente.

 

Autore: Marco Bonora

Introverso, ingombrante, risvegliato a 40anni da coma lavorativo cerca disperatamente persone appassionate di qualsiasi cosa. Offro ironia caustica, soluzione problemi, creatività, cucina gourmande e musica indie/alternative. Astenersi perditempo

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *