Il rischio nasosto dei progetti IT

Un nuovo studio ha rivelato un impressionante numero di progetti tecnologici impazziti. E un sistema IT fuori controllo può trascinare a fondo intere aziende e intere carriere. Un progetto su 6 è un cigno nero, con un superameto dei costi previsti pari al 200% e uno sforamento nei tempi pari al 70%. Acquisendo i dati da 200 multinazionali tedesche è risultato che il valore dei progetti falliti ammonta a 14,3 miliardi di dollari. “Non è sufficente gestire bene i singoli progetti”, ricordano i ricercatori. “I manager devono scegliere i progetti giusti, sfruttare le sinergie tra essi e interrompere quelli superflui”. Benchè le regole base del project management possano sembrare alquanto semplici la maggior parte delle aziende non le rispetta.

Alcuni dati che rivelano delle risposte :

il 67% delle aziende non interrompe i progetti fallimentari

Il 61% dei manager denuncia la presenza di conflitti importanti tra l’organizzazione dei progetti e quella delle linee

il 34% delle aziende intraprende progetti non in linea con la strategia corporate

il 32% delle aziende svolge lavoro extra a causa della mancata armonizzazione tra i vari progetti

 

Da HBR Italia – Settembre 2011

Autore: Marco Bonora

Introverso, ingombrante, risvegliato a 40anni da coma lavorativo cerca disperatamente persone appassionate di qualsiasi cosa. Offro ironia caustica, soluzione problemi, creatività, cucina gourmande e musica indie/alternative. Astenersi perditempo

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *