Ballando sotto le stelle

Prendersi cura di sé è fondamentale per il nostro benessere. Possiamo farlo in diversi modi: curando la nostra alimentazione, facendo sport, dedicandoci dei momenti di relax, facendo le cose che più ci piacciono.

In estate fisiologicamente i ritmi rallentano e quindi può essere più facile prendersi del tempo e adottare buone abitudini. Con la bella stagione abbiamo voglia di leggerezza e spensieratezza. Ma cosa fare quando le tanto desiderate vacanze sono ancora lontane e il tempo per noi sembra solo un miraggio? Nell’attesa di passare lunghe giornate di relax e divertimento, abbiamo bisogno di qualcosa che ci aiuti a scaricare stress e tensione derivanti dal lavoro e dagli impegni a cui dobbiamo far fronte nonostante il caldo e che magari ci aiuti anche a ritrovare la forma fisica per la fatidica “prova costume”.

Se volete approfittare delle settimane che mancano alle ferie per dedicarvi del tempo, fare un po’ di movimento e sentirvi bene, allora il mio consiglio è quello di dedicarvi al ballo! Perché? Molti studi hanno dimostrato che ballare porta tantissimi benefici. Quindi, se volete sentirvi attivi ma odiate andare in palestra, provare a introdurre nelle vostre giornate questo tipo di hobby potrebbe portarvi vantaggi in diversi campi. Eccone alcuni:

Ci si diverte mediante il proprio corpo. Grazie alla musica si accende l’entusiasmo, aumentano le endorfine e si sorride molto di più;

Si sciolgono le tensioni. Quando il corpo inizia a muoversi a tempo di musica la sensazione è un progressivo benessere che si diffonde per tutto l’organismo e che favorisce una diminuzione della tensione alle spalle e al collo, oltre ad alleviare i disturbi legati ad ansia e stress;

Si provano emozioni. Numerosi studi hanno dimostrato che la danza è direttamente connessa alle emozioni positive. Ballare aiuta a risvegliare entusiasmo e vitalità e ci aiuta a lasciare andare le preoccupazioni. Ritrovare leggerezza a livello mentale aumenta la capacità di concentrazione, la creatività e la nostra efficienza nel risolvere i problemi;

Si ritorna in forma. Ballare ci aiuta a bruciare molte calorie. La musica può costituire uno stimolo positivo per migliorare la resistenza alla fatica e all’esercizio fisico. Con un po’ di costanza si può ritrovare una buona forma fisica che, oltre a farci sentire meglio, è un toccasana per la nostra autostima.

Per tutti questi motivi i miei consigli sono: osate, provate, lasciatevi andare!

Osate. Non preoccupatevi del giudizio degli altri. D’estate ci sono tantissime sagre ed eventi all’aperto dove si può ballare sotto le stelle. Buttatevi!

Provate. Magari un corso di danza non necessariamente di coppia. Danza del ventre, burlesque, hip hop, pole dance, gestualità femminile.

Lasciatevi andare al ritmo della musica. Scoprirete bellissime sensazioni che vi accompagneranno anche nei momenti di tensione.

Ballare diverte, mantiene in forma e libera mente e corpo dalle tensioni quotidiane. Provate e vedrete!

Autore: Annalisa Friggi

Ho 48 anni, sono sposata e da 20 anni sono infermiera. Ho sempre assistito pazienti in condizioni critiche o in situazioni d'urgenza. Nel 2015 ho frequentato il Master in Coaching di ADF, ed ero in pieno burnout. Ero sempre stanca, nervosa, soffrivo di male di testa e mal di stomaco, dormivo poco e la mia mente era offuscata da mille pensieri negativi riguardo al lavoro, ero sempre sotto pressione e mi sentivo in colpa perché non riuscivo più ad essere felice di fare questo lavoro che avevo scelto e che amo. Volevo cambiare ma avevo paura. Oggi la mia situazione è cambiata, il senso di colpa ha lasciato il posto ad una piacevole consapevolezza che posso occuparmi degli altri senza trascurare me stessa. Mi occupo di benessere e burnout.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *