70 modi per prendersi cura di Sè – Parte II

Quanto tempo e quanta cura dedichi alla cura della casa? Quanto tempo dedichi alla cura di te stessa?

Quando ci si prende cura della propria casa si pulisce, si butta via la spazzatura, si lava il pavimento… in generale si rende la casa più bella e confortevole.  Lo stesso dovrebbe accadere quando ci prendiamo cura di noi stesse. Prendersi cura di sé è come prendersi cura della propria casa interiore.

Perché la cura di sé sia efficace è necessario essere in grado di liberarsi dal senso di colpa perché, ammettiamolo, pensare a noi stesse prima degli altri – fidanzato, figli, marito, genitori- ci fa sentire un po’ in colpa.

Prendersi cura di sé può avvenire in molti modi diversi , quello che conta è che ci si senta nutrite ed energizzate interiormente.

Ecco qui l’ultima parte dei 70 suggerimenti mente-corpo-spirito per prendersi cura di sé: (qui troverai la prima parte)

36. Dondolati sull’altalena. L’altalena è un gioco che facevamo da bambini ma c’è qualcosa che nel dondolarsi che ci fa sentire liberi.

37. Fai una nuotata.  Alcune vasche, un’immersione o solamente una tranquilla nuotata per rinfrescare corpo e pensieri. E per rilassarsi. Questo è il potere dell’acqua.

38. Shopping. Senza esagerare, ogni tanto è bello farsi un regalo. Non comprare solo per gli altri, concediti un regalo anche piccolo come un lucidalabbra o uno smalto, un nuovo quaderno o un libro. Compra qualcosa per te.

39. Gioca. Giocare ci fa tornare bambini. Questo aspetto fanciullesco è sempre dentro di noi ma spesso ce ne dimentichiamo. Ritornare bambini per un attimo significa mettere da parte paure e preoccupazioni.

40. Dipingi o disegna. Dipingere è un altro gesto di espressione creativa. Forse l’ultima volta che abbiamo disegnato eravamo bambini, riprovare a disegnare risveglierà quella creatività che abbiamo da tempo dimenticato.

41. Balla. Ballare rilassa e diverte. Non conta saper ballare bene basta muoversi e lasciarsi andare a tempo di musica!

42. Scatta foto alla natura.  Non scattare solo foto di famiglia ma anche della natura nella sua bellezza selvaggia ma anche semplice. Riguardale ogni tanto.

43. Ascolta una cd di auto-aiuto. Ci sono cd di auto-aiuto per accrescere l’autostima, per rilassarsi. Anche i CD per la meditazione sono un acquisto eccellente.

44. Abbraccia o fatti abbracciare.

45. Visualizza. Chiudi gli occhi e visualizza te stesso in una situazione positiva, calma e rilassante. Focalizzati su ogni particolare e su come ti senti. Respira.

46. Allenati. Fai un po’ di esercizio in palestra o all’aria aperta. Sudare elimina le tossine del corpo e l’esercizio fisico libera la mente.

47. Leggi una rivista di viaggio. Manda in vacanza la tua testa per un po’. Scegli la meta delle tue vacanze o sogna il viaggio della tua vita. Rilassati e divertiti immaginandoti fare cose che non hai mai fatto e vedere cose nuove.

48. Fai una vacanza. Evita però di prenotare una vacanza organizzata con tour che ti fanno vedere 10 città in 2 giorni.  Scegli un viaggio di piacere in cui hai tempo di immergerti nella nuova realtà.

49. Prova  un ritiro di meditazione. Un ritiro di meditazione e una vacanza non sono la stessa cosa.  In un viaggio vuoi scoprire nuove cose, rilassarti e divertirti. La meditazione è dedicarsi del tempo in un ambiente tranquillo e imparare a contemplare.

50. Ripulisci le tue emozioni. Fai fluire le emozioni sia positive che negative, sentile nel tuo corpo e lasciale andare. Così avrai spazio per quelle nuove.

51. Smettila di fumare. Quando fumi il tuo corpo si riempie di tossine dannose. Se vuoi prenderti davvero cura di te, prova a smettere di fumare.

52. Metti dei fiori sulla scrivania. Riempi la tua giornata di colori e profumi.

53. Cura il tuo bambino interiore. Divertiti, scopri cose nuove, guarda la vita con stupore. Meravigliati delle cose belle.

54. Ascolta musica. Quella che preferisci e che ti fa sentire meglio. Musica rilassante o rock’n’roll; quello che conta è che risvegli le tue emozioni e ti doni serenità.

55. Bevi tanta acqua. Almeno 7-8 bicchieri al giorno.

56. Passa alle tisane. Riduci il caffè e aumenta il consumo di tisane.

57. Proteggiti dalla negatività.  Cerca di tenerti lontano da persone negative, eccessivamente critiche o che non ti supportano. Se sei obbligato a frequentarle (es. per lavoro) cerca dei modi per recuperare energia e positività.

58. Scrivi una lettera d’amore a te stesso.  Proietta te stesso tra 10 anni e scrivi una lettera di incoraggiamento a te stesso.

59.  Partecipa ad un workshop per lo sviluppo personale. Accresci le tue competenze o la conoscenza di te partecipando ad un workshop.  Prova una sessione di coaching, ad esempio.

60. Pratica tai-chi. Questa disciplina è una sorta di meditazione in movimento che ti conferisce calma, energia e forza.

61. Cestina email che non leggerai.  Prenditi tempo per pulire il tuo inbox. Cancellati da mailinglist che non ti interessano più, organizza i messaggi interessanti in cartelle ed elimina le immagini che non leggerai.

62. Guida. Prendi la macchina e guida in posti e strade nuove. Una piccola avventura per vedere posti nuovi senza andare lontano. Questo è anche un modo per  liberarsi dalla routine di compiere sempre lo stesso tragitto.

63. Coltiva le tue radici. Se ti senti lontano dai tuoi affetti e dalle tue origini cerca un modo per riconnetterti con loro. Una cena con la famiglia, una chiamata, un viaggio nei luoghi di infanzia, le fotografie. Immergiti nel tuo passato per ritrovare te stesso.

64. Compila una lista. Se ti senti schiacciato dagli impegni, siediti e fai una lista di cose da fare e assegna loro una priorità. Tornerai ad avere la situazione sotto controllo.

65. Colora il tuo guardaroba. Per qualche giorno dimentica il nero, grigio e marrone. Prova altri colori.

66. Sorridi. Prima di tutto sorridi a te stesso guardandoti allo specchio e indossa il tuo sorriso migliore quando esci di casa. Sorridi anche al vicino sgarbato… l’effetto sorpresa è assicurato.

67. Prova le discipline bio-naturali. Shiatsu, naturopatia, floriterapia, osteopatia. Provale tutte e scegli la tua preferita.

68. Riconnettiti con un membro della famiglia. Ricostruisci legami che hai trascurato per mancanza di tempo o per troppa distanza o vecchi dissapori.

69. Crea dei messaggi di affermazione personale.  Metti dei memo sul frigorifero, dei post-it in agenda, insomma ovunque siano ben visibili. Scrivi su ognuno di affermazioni positive, ispirazioni, obiettivi.

70. Crea una Vision Board per la cura di te. Scegli immagini che ti fanno sentire rilassata, energizzata, accudita.

 

Autore: Marco Bonora

Introverso, ingombrante, risvegliato a 40anni da coma lavorativo cerca disperatamente persone appassionate di qualsiasi cosa. Offro ironia caustica, soluzione problemi, creatività, cucina gourmande e musica indie/alternative. Astenersi perditempo

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *