• Estate e desideri

    Anche i consigli libreschi vanno in ferie, ma prima di lasciare il blog in pausa non potevamo mancare di dare qualche titolo da mettere in valigia. In libreria gli scaffali sono pieni di novità, perché si sa che le vacanze sono il tempo ideale per la lettura; meno impegni ci legittimano a concederci tempo per

    Continua a leggere
  • Essere casa

    Cosa ci viene in mente quando pensiamo alla parola “casa”? In un attimo appaiono immagini, ricordi, pensieri, aspettative. La casa è il luogo della nostra vita, un luogo che abitiamo e che ci abita al tempo stesso. E’ una parola che ci accompagna sempre, in ogni attimo, ed è necessità. Rappresenta il nostro spazio privato,

    Continua a leggere
  • Imperfetto è reale

    La perfezione è un’illusione da cui difficilmente riusciamo ad essere immuni. Imperfetto Bombardati da messaggi pubblicitari, influenzati dal confronto con gli altri, nel desiderio di una continua approvazione, è un attimo ritrovarsi ad avere come obiettivo un corpo, una carriera, una vita senza eguali. Il risultato è inevitabile: la pressione che ci infliggiamo nell’applicare la combinazione

    Continua a leggere
  • Quando l’emozione non ti quadra

    Sono afflitta da quella che io definisco “la sindrome della chiocciola”: per essere tranquilla devo portare sempre con me una versione in miniatura di quello che reputo indispensabile, una sorta di kit di emergenza per differenti situazioni e imprevisti con diversi gradi di intensità. Questo set prevede oggetti destinati alla cura del corpo (cerotti, filo

    Continua a leggere
  • Sistemi familiari

    Di famiglia si è parlato tanto, recentemente, dando mille diverse definizioni. “Naturale”, “tradizionale”, “evoluta”, “alternativa”, “allargata”, “disgregata”, “incompleta”, “casuale”e chi più ne ha più ne metta. Famiglia è di fatto un concetto molto ampio. Ne consegue che non esiste un unico modello di riferimento; ogni famiglia è un sistema complesso, con una propria storia, un

    Continua a leggere
  • Uno sguardo femminile

    Che marzo sia considerato il mese delle donne, o comunque dedicato alla celebrazione del femminile, lo sapevo. Ma che lo fosse sin dai tempi antichi, ammetto, l’ho scoperto solo di recente. Grazie a un post di un’amica appassionata di storia, ho imparato che il primo marzo 375 a.C. fu fondato a Roma il tempio di

    Continua a leggere