• Esercizi di gratitudine

    Oggi si fa esercizio! Tranquille non ho intenzione di obbligarvi ad andare in palestra, ma di chiedervi di dedicare un po’ di tempo all’amore per voi stesse di cui tanto abbiamo parlato in questi mesi, per provare a portarlo nella vita di tutti i giorni. La gratitudine verso quello che siamo e che abbiamo non

    Continua a leggere
  • Come sopravvivere alle nostre emozioni

    La mattina i nostri eroi, ancora con gli occhi chiusi nel tepore del loro piumone, allungano un braccio nel vuoto spazio gelido per spegnere la sveglia che ha urlato la temibile chiamata ad affrontare la giornata. Guardano il soffitto sbuffando e stirandosi (alcuni anche grattandosi), lanciando nell’aere la prima parolaccia della giornata. Alzandosi dal letto

    Continua a leggere
  • Ancora sulle donne che amano troppo

    Quando vi accorgete che essere innamorate per voi significa soffrire, significa che state amando troppo. La sofferenza amorosa è una condizione in cui si trovano moltissime donne, che riconoscono per una serie di caratteristiche specifiche ben chiarite dalla scrittrice Robin Norwood, nel suo saggio “Donne che amano troppo“. Ma la buona notizia è che si

    Continua a leggere
  • Apologia della Zitella

    Mi chiamo Valentina non perchè qualcuno della mia famiglia fosse devoto al Santo dell’amore, ma perchè mia madre era profondamente legata ad una zia un pò Maga e tanto Zitella che portava questo nome e che poco prima di morire le preannunciò che io sarei arrivata a breve, strappandole la promessa di chiamarmi come lei.

    Continua a leggere